CNPADC News

Professione e previdenza unite nella crescita

Professione & Previdenza Unite nella Crescita è l'informativa agli Associati nata nel dicembre 2009 come strumento di comunicazione e di aggiornamento sulle tematiche previdenziali di maggiore attualità e sui servizi di principale interesse per gli iscritti.

Tu sei qui

Cnpadc risponde

Stampa

… Sono un Dottore Commercialista iscritto alla Cassa. Nel 2016 ho effettuato l’adesione permanente al servizio PCM indicando come modalità di pagamento delle somme dovute l’addebito in conto a mezzo SDD. La mia banca mi ha appena comunicato la variazione delle coordinate bancarie causa fusione tra istituti di credito. Come posso variare le coordinate inserite nel PCM 2016?

La variazione delle coordinate bancarie potrà’ essere effettuata mediante una revoca, prima, ed una nuova adesione al servizio PCM, dopo, oppure attraverso il servizio VCB, disponibili entrambi nei Servizi Online della Sua area riservata. Il servizio PCM è attivo fino al 2 maggio mentre il VCB dal 3 maggio al 16 maggio.


… Sono un Dottore Commercialista iscritto alla Cassa. Chiedo informazioni per la vedova di un collega deceduto lo scorso anno. Con il Regolamento Unitario è stato introdotto il nuovo istituto del contributo per gli orfani di Dottore Commercialista. Quali sono i requisiti e come presentare la domanda?

Il contributo in favore degli orfani dei Dottori Commercialisti è un importo annuo riconosciuto in età prescolare e per studenti fino al 26° anno di età. Spetta nei casi in cui non si ha diritto alla restituzione dei contributi. La domanda va presentata entro l’anno di riferimento del contributo ed il reddito complessivo del nucleo familiare dell’anno precedente non deve superare i limiti stabiliti annualmente.


… Sono un Dottore Commercialista di 38 anni iscritto all’Albo e per la prima volta alla Cassa con decorrenza 2017. Quali sono gli obblighi contributivi per l’anno in corso e i successivi?

Per i primi tre anni di iscrizione è tenuto al versamento del contributo soggettivo senza applicazione del contributo minimo. Ha la facoltà di versare il contributo minimo nel caso in cui l’applicazione dell’aliquota massima (100%) al reddito netto professionale dichiarato determini un importo inferiore. Inoltre è dovuto il contributo integrativo (anche nella misura minima) e il contributo di maternità.


… Sono una Dottoressa Commercialista. Sto presentando una domanda di re-iscrizione a seguito di cancellazione con restituzione. Vorrei ripristinare il periodo pregresso. E’ possibile?

Ha la facoltà di ripristinare il periodo pregresso di anzianità, oltre agli eventuali periodi riscattati presso la Cassa relativi al corso legale di laurea o tirocinio professionale. Le somme versate a titolo di ripristino concorrono alla determinazione del montante individuale e sono utilizzate per il calcolo della pensione contributiva anche nei casi in cui vengono ripristinati periodi fino al 2003, ossia anni in cui vigeva il metodo di calcolo reddituale.


… Sono un Dottore Commercialista iscritto alla Cassa dal 1995. Ho una malattia degenerativa che non mi permette di svolgere pienamente la mia attività professionale. Quali sono i requisiti per accedere alla pensione di invalidità?

La pensione di invalidità è riconosciuta agli iscritti che hanno una riduzione della capacità all’esercizio della professione a meno di un terzo in modo continuativo. La pensione di invalidità decorre dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda o, se successiva, dal primo giorno del mese successivo alla data di decorrenza della condizione invalidante individuata dai medici incaricati dalla Cassa. Per richiedere la pensione di invalidità occorre presentare l’apposita domanda, allegando il certificato medico che attesta la riduzione della capacità all’esercizio della professione a meno di 1/3 in modo continuativo, la eziopatogenesi delle infermità e l’anamnesi con l’indicazione dell’epoca della insorgenza della incapacità in misura superiore a 2/3, oltre al documento di riconoscimento e al modulo con l’indicazione delle detrazioni di imposta spettanti.


Tutte le informazioni di carattere Previdenziale, Assistenziale e Contributivo sono presenti nel sito della Cassa www.cnpadc.it.

Per informazioni di carattere Previdenziale, Assistenziale e Contributiva è disponibile il Servizio Consulenza al numero 800.545.130 (dal lunedì al giovedì con orario 8.45-12.45/14.00-16.00; il venerdì con orario 8.45-13.45).

E’ inoltre possibile prenotare online la consulenza telefonica tramite il servizio PAT (Prenotazione Assistenza Telefonica) presente nell’area dei Servizi online nel sito. Per i Vostri quesiti, è possibile scrivere al Servizio Supporto tramite Posta Elettronica Certificata (PEC):

servizio.supporto@pec.cnpadc.it